Recensione NeN Energia (o meglio, NeN): dietro c’è molto di piu di ciò che sembra.

  • Nuovo metodo di fatturazione
  • Gestione processi e burocrazia
  • Servizio clienti
  • App
  • Default
  • Default
4.8/5Overall Score

Descrizione

NeN è la ener-tech di A2A, ma A2A è solo il finanziatore: tutti i dipendenti e i membri NeN sono 100% NeN. Come va NeN in generale? Beh, in breve è fantastica perchè ha quel tipo di innovazioni che non sono solo di facciata, ma sono invece molto ma molto organici. In questa recensione ne capiremo un po' di più.

Specifiche
  • Gruppo: NeN è del gruppo A2A
  • Modalità di pagamento: A rata fissa
  • Luce green e gas con emissioni compensate:
Pro
  • Pochissima burocrazia
  • Rispetta l'ambiente
  • L'approccio della rata fissa permette una migliore previsione del bilancio domestico
  • Permette una gestione consumi più attenta
  • È smart e comoda: puoi gestire tutto in modo semplice dall'app
Contro
  • Le bollette e i calcoli al loro interno potrebbero essere più chiari: vero anche che, se si vuole sapere meglio le voci di costo, si può verificare dal sito o chiedere al supporto
  • L'app potrebbe essere migliorata: le notifiche dell'app in certi casi sono silenziose e quindi non arrivano sul Watch.

Wow. Era da un sacco che volevo scrivere questo articolo. Vediamo in quanto lo rilascerò. Piccolo dettaglio per alcuni: in realtà questo articolo verrà portato (anche solo in parte) anche sul TrustPilot di NeN. Pronti per questa full-immersion nel mondo di NeN? Bene, partiamo!

Okay, dividerò questo articolo in diversi pezzi perchè sennò rischio di non dire tutto. Innanzitutto, un paio di premesse:

  1. Non sono in nessun modo collegato a NeN. I ragazzi di NeN sono solo dei buoni amici, così come sono buoni amici i ragazzi di spusu. Da questo articolo non guadagno un centesimo. Sono totalmente indipendente e sono felice di esserlo.
  2. Per fare una recensione di NeN corretta, è necessario differenziare i punti cardine di questa realtà, sennò non si farà mai una recensione realmente completa:
    • Il servizio: qui parliamo del servizio vero e proprio: luce e gas in abbonamento. Per quanto riguarda il Robo, uscirà presto un nuovo articolo dedicato.
    • Il team: Qui si parla del servizio clienti e di com’è il team vero e proprio di NeN, ovvero quelli attualmente pagati da NeN.
    • Il combriccoloNeN: Dietro NeN c’è molto di più di quanto ti potresti aspettare. Andiamo a scoprirlo insieme.

Il servizio

Nuovo metodo di fatturazione

NeN è una realtà particolare: vendono luce e gas come in abbonamento ma pagando sempre solo ciò che consumi. Devo ammettere che all’inizio questa idea può sembrare un contro senso: solitamente noi paghiamo i kWh consumati nel periodo di riferimento (e gli altri costi aggiunti), il prezzo finale della bolletta cambia ogni volta, a seconda del nostro consumo e di altri fattori.

Ecco, con NeN tutto è diverso. Quando vogliamo passare a NeN, infatti, andiamo sul loro sito, carichiamo la nostra ultima bolletta e validiamo i dati recuperati dal sistema. (La cosa interessante qui è che sarà il sistema stesso a dirci dove si trovano, almeno non dobbiamo impazzire a trovare tutto) A questo punto ci apparirà la nostra “rata”. La rata è il prezzo totale che pagheremo nei prossimi 12 mesi. La rata viene calcolata anche grazie al consumo annuo: se sarà più basso della realtà, NeN dovrà rimodularti la rata in anticipo per evitare di farti pagare tanto l’anno successivo. Questo in realtà spoilera una domanda che immagino avrete da un po’ leggendo questa spiegazione: “Ma allora, come facciamo a pagare solo ciò che consumiamo?”

Beh, perchè in realtà NeN a fine anno guarda i consumi dell’anno appena finito e modifica la rata in questo modo:

  • Se nell’ultimo anno hai consumato di più di quanto hai pagato, la rata verrà alzata in modo sia da ricalcolare la rata tenendo in considerazione il tuo nuovo consumo annuo, e sia per farti pagare ciò che non hai pagato l’anno prima.
  • Se nell’ultimo anno hai consumato di meno di quanto hai pagato, la rata verrà abbassata in modo sia da ricalcolare la rata tenendo in considerazione il tuo nuovo consumo annuo, e sia per scontarti ciò che hai pagato in più l’anno prima.

È molto probabile che a questo punto tu sia confuso, facciamola semplice:

  • Mettiamo che tra Gennaio e Dicembre 2022 tu abbia speso €100 mentre hai consumato 150 kWh. (nei nostri esempi il costo della materia prima è €1/kWH per semplicità) A questo punto, la rata si dovrà alzare di €50 per farti pagare quello che non hai pagato l’anno prima, e di altri €50 per allinearsi al tuo nuovo consumo annuo. In totale, pagherai €200, anziché €100.
  • Mettiamo che tra Gennaio e Dicembre 2022 tu abbia speso €100 mentre hai consumato 50 kWh. A questo punto, la rata si dovrà abbassare di €50 per scontare quello che hai pagato in più l’anno prima, e di altri €50 per allinearsi al tuo nuovo consumo annuo. In totale, non pagherai nulla, anziché €100.
  • Nel momento in cui lascerai NeN, non potendo più avere la rata mensile con te, dovrai rimettere a posto i conti con NeN in una volta sola nella natura di chiusura.

Questa idea non solo è innovativa, ma dona molta tranquillità anche perchè il prezzo della materia prima (€/kWh) è bloccato per 3 anni. A causa dei rincari dell’Energia, per permettere ai clienti di non bloccare prezzi altissimi per troppo tempo, NeN ora sta bloccando i prezzi solo per un anno, e non di più. Ovviamente, per chi ha già il prezzo bloccato per anni, NeN continua a tenerlo bloccato fino al termine dei tre anni.

Tutto questo nuovo metodo di fatturazione, ha permesso a clienti come me e la mia famiglia, di non subire gli aumenti luce/gas di cui si parla tanto in questo periodo. Noi ad oggi paghiamo quanto pagavamo nel 2021, nessun tipo di aumento.

Burocrazia e semplificazione processi

Qualche giorno fa mia nonna (ancora nel mercato tutelato) mi dice che, a Novembre, ha ricevuto una lettera dal suo fornitore di gas. Le viene detto che il mercato tutelato terminerà il 31/12/2022 e di contattarli per ricevere info sulle loro offerte per il mercato libero. Già qui l’info è errata: in effetti la scadenza è stata prorogata alla fine del 2023. Mia nonna chiama il numero indicato e viene trasferita ad un’operatrice che le spiega la loro migliore offerta. La cosa più anomala in tutto questo è che (secondo quanto dice mia nonna) nemmeno l’operatrice le segnala la proroga del termine del mercato libero al 2023. A questo punto le propone l’offerta dicendole che “pagherà sempre lo stesso per un anno”. Francamente a me questa frase fa capire che siamo davanti ad un contratto con prezzo fisso per 12 mesi, e invece no. Infatti, appena chiedo di farmi mandare il contratto via mail, scopro che in realtà il prezzo della materia prima è variabile e non fisso come l’operatrice aveva invece fatto capire.

Ora, prima di procedere permettetemi di spendere due parole sul contratto inviato. Il contratto è uno dei più complessi che io abbia mai letto. Praticamente mia nonna avrebbe pagato quanto pagava ora per un anno, dopo? Francamente non l’ho ancora capito del tutto. Vi dico che è un misto tra legalese e fiscalese stretto. La cosa più strana? L’operatrice ha detto che per sottoscrivere un contratto bisognava andare in uno sportello fisico o farlo telefonicamente. Seriamente? Nel 2023 non sono ancora riusciti a fare un contratto in firma elettronica? Dai su…

Come mai queste premesse? Perchè ciò vi fa capire lo stato delle cose in Italia in quanto a burocrazia nel mondo luce/gas. NeN fa tutto l’opposto! Parlano in modo chiaro, si sa subito quanto si spenderà il prossimo anno e anche i contratti, per quanto siano comunque scritti in legalese, sono comunque più comprensibili rispetto alla media. Inoltre, con NeN il contratto lo si fa solo online dal sito web, nessuna cartaccia o roba da stampare quindi. E, tra l’altro, non si possono fare contratti telefonici, così sarà sempre chiaro cosa stai sottoscrivendo e che cosa comprende. Inoltre potrai leggerti il contratto senza fretta e senza pressioni da venditori affamati di contratti. Infatti, NeN non ha venditori, strano ma vero.

Tutto si può controllare con l’app e anche ciò che si paga nelle bollette è molto chiaro. NeN infatti ci dice già prima di vedere il PDF (non inviano le fatture cartacee, nemmeno su richiesta) quali eventuali voci ci sono in più che hanno portato il prezzo della bolletta a non essere quello previsto come rata (bonus sociale, bonus porta un amico, canone del Robo, ecc…) e lo dice con un approccio diverso da altri: da un lato ci sono le voci di costo “nella loro lingua” e dall’altra “nella nostra lingua”. Molto interessante.

Screenshot dove si mostra il modo in cui NeN mostra le voci di costo "fuori dalla rata".

Divertimento e apprendimento

Eh già, sembra strano anche a me ma grazie a NeN e al loro blog ho imparato moltissimo. Adesso riesco ad essere un consumatore più consapevole, attento e cosciente di tutto ciò che riguarda luce e gas. La cosa più bella è che ti diverti mentre impari: Basta infatti leggere uno dei loro articoli per capire quanto il loro approccio diretto e chiaro sia non solo semplice, piacevole da leggere e scorrevole, ma anche per certi versi divertente per la sua sfrontatezza. Per dirvi, usano emoji e GIF dovunque possono e come titolo nella mail di notifica di rilascio bolletta, fino a poco tempo fa scrivevano “Abbiamo una notizia noiosa da darti”, mentre ora scrivono “Abbiamo una notizia che già conosci” ma potrei andare avanti così per settimane mostrandovi altri esempi di frasi simpatiche che NeN usa, tipo per inviare l’importo della nuova rata scrivono “Abbiamo fatto i conti” o “Ci siamo”, frasi che di per sé non fanno ridere, ma fa ridere la schiettezza del modo in cui parlano che, paragonato ad altri gestori tipo quello di mia nonna, che per inviarmi il contratto scrivono cose tipo “come da intese telefoniche inviamo quanto in allegato.” e come autoresponder alla loro casella mail “La pratica sarà gestita secondo le tempistiche previste dalla vigente normativa.” e che mi danno il loro “saluto cordiale” beh, siamo in un altro mondo.

Una piccola nota a riguardo: tutto questo non è “solo marketing” perchè se andate a contattarli, vedrete che ad ogni strato si comportano sempre così.

Opinioni sul servizio

Dunque, chiudendo quindi questa grossa sezione della recensione, possiamo dire che nel complesso il servizio offerto è comodo, punta molto sulla trasparenza, sulla tranquillità e sulla semplicità, che sono cose che non fanno mai male. Interessante anche “il Robo” di NeN, prodotto interessante che però è giusto che abbia un suo articolo dedicato che arriverà, coi miei tempi ma arriverà, tranquilli. In totale, quindi, possiamo dire che il servizio offerto è buono. Ecco, forse qualche difetto lo ha l’app che, almeno su iOS, non sembra nativa e invece sembra più una web-app in certi momenti.

NeN rispetta l’ambiente.

È vero, infatti se scegli NeN, puoi dire che usi energia 100% rinnovabile:

  • Per l’Energia: NeN utilizza energia 100% rinnovabile
  • Per il gas: NeN compensa il 100% delle emissioni di CO2, così possiamo stare sicuri che il nostro gas sia ad impatto zero. Maggiori info qui.

Il team e il combriccoloNeN

Assistenza clienti

Bene, ora passiamo ad un punto anche qui particolarmente importante. Ci sono tante realtà piccole, medie e grandi ma il problema è sempre lo stesso: l’assistenza clienti. Infatti, proprio il supporto è spesso il limite più grosso di ogni azienda proprio a causa dei muri che si creano.

Uno dei problemi, in certi casi, è il fatto che il supporto viene gestito da esterni, magari in altre nazioni, anche fuori dall’Unione Europea. Io sinceramente sono dell’idea che il fatto di avere tanti consulenti che provengono da tante parti del mondo sia solo un vantaggio quando l’obbiettivo di tutto questo è attrarre i migliori talenti. Il problema vero è quando si prova a spostare in altre nazioni i vari team di supporto solo con l’idea di risparmiare soldi. Questo perchè poi i consulenti saranno incompetenti e l’assistenza fornita sarà di bassa qualità.

NeN ha scelto di gestire il supporto solo in Italia, in un approccio misto: un po’ di consulenti sono NeN, mentre altri sono dipendenti di un’azienda partner. La cosa veramente interessante di questo approccio è che, al contrario del solito, ogni consulente del supporto NeN (sia che sia interno o che sia di un terzo) ha contatti diretti con tutti i dipartimenti e con tutti i colleghi, interni NeN o esterni. Non solo: molto spesso i consulenti dell’azienda partner vanno a lavorare direttamente nella sede NeN. quindi è come se fossero tutti dipendenti NeN, senza particolari differenze.

Per la mia personale esperienza, l’assistenza NeN è nel complesso buona. Anche loro hanno più livelli di assistenza, ma riescono ad amalgamarsi bene e si evitano quindi esperienze tipo quella che si ha con Vodafone quando devi parlare con il secondo livello (Infatti, in quei casi il secondo livello Vodafone ti deve richiamare e se non lo fanno devi ricontattare il primo livello, rispiegare daccapo e chiedere un sollecito, e così via). Con NeN in realtà non sai mai con certezza con che livello di assistenza stai parlando, e sapete cosa? Va bene così.

Una cosa interessante di NeN è poi il fatto che hanno questa tradizione in cui chiunque nell’azienda si occupi dell’assistenza clienti (a turno). Dall’amministratore delegato al Social Media Manager e così via. Questo è un grosso vantaggio per tutti: i clienti avranno la possibilità e il privilegio di conoscere davvero NeN, mentre NeN avrà il privilegio di toccare con mano i problemi delle persone e risolverli ancora più velocemente.

CombriccoloNeN

Fatemi spendere due parole sul team NeN: personale seriamente competente in ciò che fa e a cui piace molto fare ciò che è pagato fare. Il brutto però è che, visto che NeN ha così un’alta densità di talento, questo talento è molto richiesto e non è raro che il team (specialmente di comunicazione) cambi proprio a causa di questo.

Loro sono fantastici, a partire da Daniele e Stefano (i due fondatori), al grande Francesco, Giorgia, Megrianne, Danilo, e molti altri. In realtà, le persone a cui mi sono riferito ora non sono più dipendenti NeN. E allora perchè ne ho parlato? Beh, perchè il bello del team NeN è che, una volta che entrano e che scoprono l’azienda, loro sono e resteranno sempre del team NeN. Pensate che in precedenza hanno fatto un evento tutti insieme (nuovi e vecchi dipendenti). Insomma: lì dentro tutti son grandi amici ed è questo un altro gran pregio di NeN.


Guarda l’intervista

Guarda l’intervista che abbiamo fatto al team NeN.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le seguenti regole devono essere lette e accettate per inviare il commento, in accordo con il Regolamento Europeo 679/2016.
Per noi la tua privacy è importante. Questa form (“Campi di testo”) raccoglie il tuo nome, indirizzo mail, dominio del sito web (se fornito) e il contenuto del commento cosicché possiamo tenere traccia dei commenti inserito nel sito web. Per maggiori informazioni, controlla la nostra privacy policy dove otterrai maggiori informazioni su dove, come e perchè memorizziamo i tuoi dati. Ti informiamo che, pubblicando il commento accetti inoltre il Regolamento dei Commenti di iTechBlog (“Il Regolamento”), che disciplina il comportamento da tenere nei commenti. iTechBlog è libera di approvare o non approvare i commenti pubblicati o in attesa di pubblicazione sul sito per qualsivoglia motivo senza preavviso e con insindacabile giudizio di iTechBlog. Il Regolamento potrebbe essere tradotto in diverse lingue per comodità, tuttavia in caso di controversie, farà fede esclusivamente la versione italiana.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.