Categorie
AirPods Apple Apple Watch Blog iPad iPhone iPod Mac

Coronavirus, decisioni di Apple

NON PERDERTI I NOSTRI CONTENUTI ESCLUSIVI!
Iscriviti alla Newsletter

Ricevi tutti i nostri ultimi articoli, contenuti e podcast riservati agli iscritti della newsletter. Inoltre, accedi al gruppo iTechBlog di Telegram esclusivo dove puoi ricevere assistenza su tutto ciò che riguarda la tecnologia.

Invalid email address

Apple questo mese ha deciso di prendere delle belle precauzioni a causa del Coronavirus che purtroppo ha colpito molto l’Italia (in particolare la Lombardia). Inoltre Tim Cook, ha fatto una richiesta molto importante a tutti i dipendenti Apple.

Le decisioni del governo

Il governo ha deciso di lasciare aperti i negozi di informatica e di tecnologia (ovviamente tenendo l’obbligo della distanza di sicurezza di un metro)

Le decisioni di Apple

In Italia sono presenti in totale 17 Apple Store e rimarranno tutti chiusi a partire dall’11 marzo 2020 alle ore 18:00.
Apple tiene molto alla salute dei clienti e dipendenti, e sostiene molto la medicina per la cura del Covid19, tuttavia conferma che l’assistenza online e tramite numero di telefono sarà comunque attiva e disponibile sul sito ufficiale del supporto Apple.

Scelta molto saggia, dato che, in questi giorni, è obbligatorio restare a casa a meno di specifiche necessità.

Lavorate da casa, è un momento impegnativo, senza precedenti.

Tim Cook

Spedizione e ritiro

Apple conferma che lo store online continua a funzionare, e le spedizioni posso essere elaborate, mentre per il ritiro dei prodotti diretti all’assistenza, è possibile, nelle giornate del 12 e 14 marzo portarli fisicamente allo store e mandarli in assistenza. Sembra però non essere possibile (a parte in casi eccezionali).

E i dispositivi dalla Cina?

Apple ha pensato anche a questo, e ha limitato molto gli iPhone spediti dalla Cina. In tutto il mondo, nel mese di febbraio solo 494˙000 iPhone sono stati spediti dalla Cina e in generale il mondo della telefonia mobile ha spedito solo 14 milioni di dispositivi nel mese di febbraio. Può sembrare tanto, ma il numero è calato del 54,7%.

Curiosità

Apple, in Cina sembra stia perdendo circa un milione di iPhone ma comunque rassicura che i conti non avranno grossi danni sull’azienda. Sembra inoltre che ci siano dei ritardi sulla progettazione dei nuovi iPhone 2020.

Di Simone Fracassetti

Simone Fracassetti è uno sviluppatore di siti web, gli piace l'informatica e vuole restare aggiornato con le news più recenti del mondo della tecnologia moderna. Gli piace scrivere, e condividere le sue opinioni e idee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le seguenti regole devono essere lette e accettate per inviare il commento, in accordo con il Regolamento Europeo 679/2016.
Per noi la tua privacy è importante. Questa form (“Campi di testo”) raccoglie il tuo nome, indirizzo mail, dominio del sito web (se fornito) e il contenuto del commento cosicché possiamo tenere traccia dei commenti inserito nel sito web. Per maggiori informazioni, controlla la nostra privacy policy dove otterrai maggiori informazioni su dove, come e perchè memorizziamo i tuoi dati. Ti informiamo che, pubblicando il commento accetti inoltre il Regolamento dei Commenti di iTechBlog (“Il Regolamento”), che disciplina il comportamento da tenere nei commenti. iTechBlog è libera di approvare o non approvare i commenti pubblicati o in attesa di pubblicazione sul sito per qualsivoglia motivo senza preavviso e con insindacabile giudizio di iTechBlog. Il Regolamento potrebbe essere tradotto in diverse lingue per comodità, tuttavia in caso di controversie, farà fede esclusivamente la versione italiana.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.