Iliad vs Ho. – Battaglia faccia a faccia.

Beh, diciamo che tutto nasce da quando ho visto il loro sito. Mi hanno stupito, l’offerta era buona, servizi self-Care non male. Dunque avevo programmato una piccola vacanza di pochi giorni (4 circa) in quel di Savona, e questo è come inizia la mia avventura con Ho.

Tra un bagno e una mangiata ho provato a comprare una SIM Ho. ad un parente. Anzitutto, Ho. è proprio il contrario di Iliad al lancio. Iliad non faceva fare la portabilità se non era contestuale, Ho. la permette SOLO via App dopo l’attivazione della SIM a meno che non si va in un negozio ad abbonarsi. Il che, da una parte non è male. Prima provi e poi decidi. Tutto questo viene fatto in modo super user-friendly.

Iliad vs Ho. Mobile: La copertura.

Iliad ha una copertura abbastanza buona in molte zone in Italia ma, al momento del bisogno, (in hotel non funzionava molto bene la rete Wi-Fi) in pratica la Rete Vodafone (che Ho. eguaglia) e la rete Iliad erano molto differenti. Ecco le differenze (stessa zona, iPhone 5C Iliad e iPhone 7 Vodafone, Speedtest presso WiMe Srl Pietra Ligure):

Download: 1,10 (Iliad), 55,7 (Vodafone) MB/s (Meglio se alto)

Upload: 0,82 (Iliad), 17,8 (Vodafone) MB/s (Meglio se alto)

Ping: 82 (Iliad), 33 (Vodafone) ms (Meglio se basso)

Jitter: 8 (Iliad), 7,1 (Vodafone) ms (Meglio se basso)

I dati parlano da soli. Al contrario di quanto dice Benedetto Levi, CEO per l’Italia di Iliad, non sempre i numeri di Iliad sono consoni all’aspettativa. Per la parte fonia, quindi per telefonare e messaggiare, dalle mie prove risulta che avrete sempre modo di farlo, dunque siate tranquilli. Certo, anche qui magari in alcune zone potreste riscontrare problemi ma comunque diciamo che per ora bene o male potrete chiamare.

Risultato: 1 punto a Ho.

Iliad vs Ho.: Servizi inclusi

Ho. Mobile non offre servizi molto diversi o per così dire “optional”. Non ha la segreteria, non ha il 456 (controllo dell’operatore di una numerazione telefonica) (nota aggiunta dopo: ho scoperto ora che un servizio simile è raggiungibile dal 42 11 12] ma d’altro canto, Ho. usa per la maggior parte del tempo una voce maschile, solo qualche volta (per lo più in caso di messaggi di errore) appare una voce femminile che non nomina l’operatore, dunque non son sicuro sia legata solo ad Ho. ma quello che posso confermarvi è che non si tratta delle voci di Vodafone (tranne in caso di numeri inesistenti, allora in alcuni casi viene dato lo stesso messaggio delle SIM Vodafone). In più ricordiamo che Iliad usa una voce Text-to-speech per molti servizi (segreteria, credito residuo, 456) mentre Ho. usa sempre voci umane. In più, sottolineo che il servizio per conoscere il credito residuo di Iliad (400) è un sistema che non fa altro che inviare un messaggio con il credito al numero di cellulare che lo chiama. Invece, il sistema per conoscere il credito di Ho. (Raggiungibile al numero 42121) fornisce tutto a voce, ma insieme anche ai contatori, alle info sull’offerta e molte altre info molto utili che potrebbero essere importanti per conoscere la tua offerta. In più Ho., forte dell’esperienza maturata da Vodafone riguardo i sistemi Self-Care, ha molti altri sistemi (sistema di configurazione telefono per navigare, sistema per maggiori info riguardo lo stato della portabilità….).

Risultato: Scegliere è complicato qui. Tutte e due (anche se più Ho.) hanno molti servizi necessari e accessori. Anche se però, Iliad rimane sempre quella con meno servizi ma con un servizio, la segreteria, che è raro vederne una così ben sviluppata. Dall’altra parte, Ho. risponde seriamente offrendo ottimi comodi servizi relativamente alla gestione della SIM in autonomia. Il risultato in tutto questo è che ho preso la mia scelta. Il voto è di “0.5” ad entrambi.

Iliad vs Ho.: Assistenza clienti

Beh, di questo ne abbiamo parlato prima. Con Ho. si risparmia una marea di tempo con il Self-Care, anche se alla fine il loro supporto clienti non è assolutamente male. Rispecchia quello di Vodafone. Il difetto principale è che, essendoci molto traffico di richieste, sui Social faticano a rispondere alle richieste.

Anche Iliad non ha un supporto malvagio, anzi, possiamo dire che si equivalgono sulla qualità di supporto alla fine, anche se purtroppo Iliad non può vantarsi dei sistemi Self-Care di Ho., dunque si accontenta di un sistema vocale praticamente inutile (il Team è sempre lo stesso). Basterebbe inoltrare la chiamata direttamente all’operatore appena premi il tipo di richiesta. Faremmo prima.

Un punto forte è il costo da altro operatore. Capita a volte che non si possa o non si voglia usare il numero dell’Operatore per il quale si desidera assistenza (si pensi ad esempio ad un problema tecnico fonia, o semplicemente si voglia usare il telefono fisso per sentire meglio) e dunque è necessario capire i costi che la chiamata comporta (non è molto bello trovarsi 5 euro in bolletta perchè hai parlato con l’Assistenza di un operatore). Qui, se prima i due operatori erano praticamente alla pari, adesso prendono due direzioni diverse. In pratica, Iliad ha un unico numero di telefono, 177. Gratuito da Rete Iliad, a pagamento da altri operatori (quasi sempre). Dunque, in questo caso, ad esempio con Vodafone, pagherei 19 centesimi al minuto più 30 centesimi di scatto per parlare con un call center, non è proprio la cosa migliore da fare. Ho. lo ha capito e non ha ripetuto lo stesso errore. Ho. ha dedicato (giustamente) il numero gratuito 19.21.21 (192121, è gratuito e non c’entra con i numeri a sovrapprezzo 192), ai già clienti e ora qui viene il bello, se non sei cliente Ho., il supporto clienti resta gratuito utilizzando il numero verde 800.688.788. Dunque, al contrario di Iliad, qui in ogni caso non dovrai sborsare nemmeno un centesimo per sapere info sull’operatore sottomarca viola.

Risultato: Mi spiace immensamente per Iliad, ma il fatto del numero gratuito è una cosa che non posso sottovalutare. 1 punto ad Ho.

Iliad vs Ho.: Design sito web ed App.

Beh, qui Vodafone è maestra. Iliad la segue, con difficoltà ma la segue. Diciamo che Iliad pensa alla sostanza più che al design, il che oggi, purtroppo non è più abbastanza.

Iliad: Beh, anzitutto Iliad non ha un’App. Al contrario di quanto dicano, averla e non averla è una grandissima differenza. L’area personale è un’area scarna, con molte funzioni però inedite e veramente interessanti (vedi la possibilità di bloccare tutti i numeri in determinate fasce orarie o in caso di numeri anonimi, oppure la possibilità di sentire i messaggi della segreteria, modificarne il messaggio di benvenuto e molto altro). Purtroppo in una grafica non è abbastanza nel 2018. È troppo vecchia.

Ho.: Ho. ha un’App e un’area sul sito web molto ben fatta. Il design è fantastico ed è creato con la massima cura. Fresco, divertente, giovane e molto pratico. Ottimo, veramente.

Risultato: Ecco allora un confronto diretto. Stavolta non posso mettere un voto ad un operatore e basta. Per questo round, Ho. ha vinto, aggiudicandosi 1 punto. Iliad invece parte da 1 punto ma, calcolando tutte le mancanze, non posso dare un voto alto. Quindi gli togliamo mezzo punto (0.5) perchè non ha un’App e mezzo punto (0,2) perchè il design dell’Area privata è di bassa qualità. Arriviamo ad avere in totale a questo round 1 punto aggiudicato ad Ho. mentre ad Iliad, un 0.2.

Iliad vs Ho.: Conclusioni.

Ora tutti i numeri della mia famiglia sono in Ho. Presto farò una recensione completa. Ecco i voti finali:

Iliad: 0.7

Ho.: 3.5

Veramente buono.